You are currently viewing RECENSIONE ONEPLUS 10 PRO: AMBIENTARSI

RECENSIONE ONEPLUS 10 PRO: AMBIENTARSI

È un dispositivo simpatico, ma OnePlus ha ancora del lavoro da fare

Il 10 Pro è OnePlus tutto cresciuto. I giorni di uno sfidante emergente sono finiti: questo era chiaro con 9 e 9 Pro dell’anno scorso, con specifiche e prezzi di punta da abbinare.

Acquistalo su Amazon tramite Dolcesconto, CLICCA QUI

Quest’anno, OnePlus ha affinato la sua visione di un telefono di punta legittimo per sfidare i grandi marchi e il risultato è un dispositivo sofisticato ed elegante. Non è solo un’ammiraglia più economica; è una vera alternativa a Samsung e Google, con un’identità tutta sua.

Questo non vuol dire che OnePlus abbia del tutto colmato il divario tra sé e i grandi marchi Android. Il prezzo di $ 899 del 10 Pro ha più senso rispetto al prezzo di $ 1.069 del 9 Pro dell’anno scorso. (C’era una versione meno costosa, ma non è mai arrivata negli Stati Uniti.) Ma allo stesso prezzo, ci sono buone ragioni per considerare il Pixel 6 Pro o il Galaxy S22 Plus da $ 999 rispetto al 10 Pro. OnePlus ha del lavoro da fare per raggiungere quei concorrenti nel reparto fotocamere, per esempio. E ancora non ha funzionato con AT&T, quindi non c’è supporto per la rete 5G di quel vettore, solo 4G.

LA NOSTRA RECENSIONE DI ONEPLUS 10 PRO

COSE POSITIVE

  • Buon prezzo
  • Ricarica rapida con un caricatore nella confezione
  • Software e build eleganti
  • La batteria dura facilmente un giorno

COSE NEGATIVE

  • Nessun 5G su AT&T
  • La fotocamera è in ritardo rispetto alla concorrenza
  • Nessuna valutazione IP ufficiale per la versione sbloccata

Acquistalo su Amazon tramite Dolcesconto, CLICCA QUI

Queste sono alcune considerazioni importanti e mi impediscono di consigliare liberamente il 10 Pro a chiunque cerchi un telefono Android premium. Ma sono incoraggiato dalla direzione che l’azienda sta prendendo con il 10 Pro, e se questo è davvero il nuovo OnePlus, mi piace dove è diretto.

leggi anche: Recensione pratica di OnePlus Nord 2 x Pac-Man Edition

Lo schermo da 6,7 ​​pollici del 10 Pro è leggermente più alto della concorrenza e offre una frequenza di aggiornamento rapida di 120 Hz.

Con uno schermo da 6,7 ​​pollici, OnePlus 10 Pro è senza dubbio un grande telefono. È dotato di un pannello OLED LTPO 1440p leggermente curvo sui bordi lunghi. Le sue proporzioni 20:9 sono un pelo più alte dei display di S22 Plus e Pixel 6 Pro e corrispondono alla loro frequenza di aggiornamento massima di 120 Hz. Fianco a fianco, posso vedere che il display non diventa così luminoso come il Galaxy S22 Plus quando sono entrambi esposti alla luce solare diretta, ma è abbastanza luminoso da poter essere utilizzato comodamente, anche all’aperto.

Il 10 Pro è dotato di un telaio in alluminio insieme a Gorilla Glass Victus sul pannello anteriore e Gorilla Glass 5 sul pannello posteriore. OnePlus ha preso una pagina dal libro di Samsung e ha unito l’alloggiamento metallico della fotocamera alle guide laterali del telefono, ed è un bell’aspetto. Potrebbero criticare il lavoro di qualcun altro, ma almeno è uno dei ragazzi intelligenti della classe.

OnePlus sta facendo di nuovo quella cosa in cui la versione dell’operatore telefonico del telefono – venduta solo tramite T-Mobile negli Stati Uniti – ha un grado di protezione IP68, ma la versione sbloccata no. OnePlus afferma che non c’è alcuna differenza di qualità costruttiva tra il telefono sbloccato e quello sugli scaffali di T-Mobile. Fai con queste informazioni quello che vuoi.

Le differenze di dimensioni fisiche tra il 10 Pro e qualsiasi altro grande telefono Android di punta sono piccole: solo pochi millimetri in entrambe le direzioni, a seconda del dispositivo con cui lo stai confrontando. Detto questo, sembra un po’ più elegante e più facile da maneggiare, in parte grazie a quello schermo più alto. È più facile da maneggiare per me rispetto a Pixel 6 Pro, che sembra inutilmente grosso più lo uso. Anche il sensore di impronte digitali ottico in-display del 10 Pro è veloce e reattivo, il che è un vantaggio rispetto allo scanner di impronte digitali lento del Pixel. Tutto intorno, è un telefono divertente da trasportare e utilizzare, anche per questo piccolo fan del telefono.IL SENSORE DI IMPRONTE DIGITALI OTTICO IN-DISPLAY DEL 10 PRO È VELOCE E REATTIVO

OnePlus 10 Pro utilizza il miglior chipset Qualcomm di quest’anno, lo Snapdragon 8 Gen 1. Al lancio, l’unica variante venduta in Nord America sarà la versione da 128 GB con 8 GB di RAM — OnePlus afferma che la sua RAM da 256 GB / 12 GB sarà disponibile negli Stati Uniti in un secondo momento. Queste specifiche offrono molta potenza di elaborazione per le attività quotidiane. Ho notato alcuni balbettii molto occasionali con compiti più pesanti come giocare a Genshin Impact , ma a tutti gli effetti, questo è un dispositivo veloce che offre prestazioni di livello di punta.

Come qualsiasi altro telefono di punta del 2022, il 10 Pro offre connettività 5G. È solo un 5G inferiore a 6GHz, nessuna onda millimetrica super veloce (mmWave), il che non è un problema per la stragrande maggioranza delle persone. C’è il pieno supporto 5G a banda bassa e media su T-Mobile e Verizon, ma il 10 Pro non funziona sulla rete 5G di AT&T e non è previsto l’aggiunta del supporto in un secondo momento. Ciò significa che il telefono sarà bloccato su 4G anche se AT&T accenderà il nuovo spettro di banda media nei prossimi due anni che dovrebbe apportare un grande miglioramento alle sue velocità 5G. Il Galaxy S22 Plus e Pixel 6 Pro offrono entrambi il pieno supporto 5G su tutti e tre i principali vettori senza avvertimenti, quindi è una mancanza sostanziale per il 10 Pro, soprattutto se speri di usarlo su AT&T.

RECENSIONE ONEPLUS 10 PRO: AMBIENTARSI
La grande batteria da 5.000 mAh del 10 Pro dura facilmente un giorno con un uso moderato.

Il 10 Pro include una grande batteria da 5.000 mAh che, secondo la mia esperienza, mi fa passare facilmente una giornata di uso moderato (e anche pesante). Usando il Galaxy S22 Plus, mi sentivo come se dovessi tenere d’occhio la percentuale della mia batteria e alla fine della giornata ero giù a una cifra. Non è il caso del 10 Pro, anche se qualificherò questa affermazione dicendo che, dal momento che sono su Verizon, non sono stato in grado di testarlo su 5G per questa recensione. Prima della sua data di vendita, il 10 Pro non era certificato per utilizzare Verizon 5G, solo 4G, ma da allora è cambiato .

Ho abilitato tutte le impostazioni di esaurimento della batteria a cui potevo pensare, inclusa la modalità ad alte prestazioni del telefono, la risoluzione dello schermo di 1440p, lo schermo sempre attivo e la frequenza di aggiornamento dello schermo più veloce disponibile Anche in una giornata trascorsa per lo più senza Wi-Fi, con alcune registrazioni video 4K e navigazione nel mix, non sono mai finito con percentuali di batteria eccessivamente basse.IN NESSUN MOMENTO DURANTE IL TEST DI QUESTO TELEFONO AVREI VOLUTO CHE SI CARICASSE PIÙ VELOCEMENTE

Ci sono altre buone notizie sul fronte della batteria: OnePlus 10 Pro supporta la ricarica rapida e nella confezione è presente un caricabatterie rapido. Sicuramente non lo otterrai con un telefono Samsung o Google. Negli Stati Uniti, il telefono supporta la ricarica a 65 W, mentre altre regioni possono caricare fino a 80 W. OnePlus afferma che questo rappresenta solo una differenza di due minuti nel tempo totale necessario per caricare il telefono e, realisticamente, 65 W sono molto veloci: poco più di 30 minuti per portare la batteria dallo 0 al 100 percento. In nessun momento durante il test di questo telefono avrei voluto che si caricasse più velocemente.

leggi anche: OnePlus 8 Pro scende di altri 80€ su Amazon, portando il prezzo a 920€!

Tutto questo per dire che probabilmente non avrai bisogno di ricaricare il 10 Pro nel bel mezzo della giornata a meno che tu non passi molto tempo a giocare o a guardare video in streaming. Ma se hai bisogno di ricaricare la batteria, sarai in grado di farlo rapidamente e senza dover spendere altri $ 30- $ 50 per ottenere un caricabatterie veloce.

RECENSIONE ONEPLUS 10 PRO: AMBIENTARSI
Lo scaffale ora presenta una funzione di ricerca a livello di sistema chiamata Scout.

Il 10 Pro viene fornito con la versione OnePlus di Android 12. Ha avuto un inizio difficile quando è stato rilasciato per 9 e 9 Pro , ma i bug di avvio sembrano essere stati risolti e non ho notato problemi significativi. The Shelf è tornato: è una pagina della schermata iniziale in cui puoi inserire i tuoi widget e un messaggio / affermazione quotidiana / citazione di ispirazione da un film catastrofico degli anni ’90 . Ora include la funzione di ricerca di OnePlus chiamata Scout, che è simile a Spotlight su iPhone. Non è una novità , ma questa è la prima volta che la funzione è apparsa in un telefono venduto negli Stati Uniti. È un bel modo per trovare rapidamente contatti, app e impostazioni senza dover scorrere le pagine dei menu.

Ho visto altri produttori di dispositivi abbracciare l’attenzione di Android 12 sulla personalizzazione dell’interfaccia, ma OnePlus non sembra così entusiasta. Con un telefono Pixel o Galaxy con Android 12, puoi scegliere una tavolozza di colori ispirata allo sfondo da applicare ai controlli a livello di sistema e alle icone delle app. OnePlus offre una discreta quantità di opzioni di personalizzazione, ma sono un po’ più limitate e hanno tutte un sapore più “OnePlus”. Puoi avere i colori campione del telefono da una foto nella galleria della fotocamera e applicarli a uno sfondo grafico stilizzato. È pulito ma ha un’atmosfera decisamente diversa, un po’ più adulta e un po’ meno giocosa.

OnePlus ha potenziato la sua politica di supporto per fornire tre importanti aggiornamenti del sistema operativo e quattro anni di aggiornamenti di sicurezza per 10 Pro. Non è buono come quello offerto da Samsung e Google, ma si sta avvicinando. Google promette anche tre importanti aggiornamenti del sistema operativo per i propri dispositivi, ma ha esteso il supporto per la sicurezza fino a cinque anni. Samsung offre ancora il miglior supporto tra i produttori di dispositivi Android, con quattro anni di aggiornamenti del sistema operativo e cinque anni di aggiornamenti della sicurezza. OnePlus non è all’altezza, ma sta facendo un passo nella giusta direzione.

RECENSIONE ONEPLUS 10 PRO: AMBIENTARSI
Ci sono tre fotocamere posteriori sul 10 Pro e sono sostanzialmente le stesse dell’anno scorso.

TquiLàci sono tre fotocamere posteriori sul 10 Pro. Il quarto ritaglio sulla protuberanza della fotocamera appartiene al flash, non a uno sciocco sensore monocromatico o qualcosa del genere, grazie al cielo. Non ci sono stati aggiornamenti importanti all’hardware della fotocamera posteriore rispetto al 9 Pro, ma la fotocamera selfie è stata aggiornata con il doppio della risoluzione.

  • Principale: 48 megapixel f/1.8 con OIS
  • Ultrawide: 50 megapixel f/2.2
  • Teleobiettivo: 8 megapixel f/2.4 con OIS
  • Anteriore: 32 megapixel, messa a fuoco fissa

leggi anche: Apple iPhone 12 contro OnePlus 8T: una battaglia più serrata di quanto pensi

Questo non è esattamente lo stesso sistema di telecamere dell’anno scorso e ci sono alcuni miglioramenti basati sul software. Ora c’è un’opzione per scattare in HEIF (High Efficiency Image Format), un formato fotografico compresso con colori a 10 bit adottato anche da Apple. Non è attivo per impostazione predefinita, ma puoi abilitarlo per tutte e tre le fotocamere posteriori. A condizione che tu stia visualizzando un’immagine HEIF su un display che la supporta, vedrai un leggero miglioramento nella gamma di colori che può riprodurre rispetto a un JPEG standard a 8 bit. Il 10 Pro può girare video 8K a 24p, anche se con un ritaglio abbastanza pesante, e offre riprese 4K fino a 120p per il rallentatore.

OnePlus ha introdotto anche una nuova modalità di scatto RAW, chiamata RAW Plus, accessibile nella modalità Pro dell’app della fotocamera. È una modalità RAW computazionale, come ProRAW di Apple e Expert RAW di Samsung. A differenza dello scatto RAW standard, le modalità RAW computazionali includono dati da più fotogrammi per darti un’immagine RAW finale con maggiore flessibilità per la post-elaborazione.

Sono contento di vederlo sul 10 Pro, anche se nei test limitati che ho potuto fare con esso, non vedo i notevoli miglioramenti rispetto alle riprese RAW standard che ho visto utilizzando la versione Samsung. Anche le dimensioni dei file RAW Plus non sono sostanzialmente più grandi dei RAW standard, il che mi porta a credere che non stia compilando molte più informazioni in quel file RAW computazionale. Forse questa funzione è in lavorazione. In ogni caso, RAW Plus ti offre file DNG standard, quindi puoi armeggiare con loro in qualsiasi software di elaborazione RAW come Lightroom o un’app come Snapseed. VISTA A GRIGLIA

Fotocamera ultragrandangolare

Acquistalo su Amazon tramite Dolcesconto, CLICCA QUI

Questo elenco di aggiornamenti è francamente un po’ deludente, soprattutto considerando che le capacità della fotocamera di OnePlus erano già in ritardo rispetto a quelle di Samsung e Google. I telefoni Samsung ora producono alcune delle migliori foto in modalità ritratto da qualsiasi telefono e Google ha appena aggiornato il suo ottimo sistema di fotocamere Pixel con hardware completamente nuovo. Le immagini che ho scattato con il 10 Pro sono buone e la fotocamera ultrawide è ancora migliore della maggior parte, ma non posso dire di essere impressionato altrimenti.

Le foto in modalità notturna sono stranamente troppo illuminate e la fotocamera a volte ha la tendenza a sovraesporre le immagini, anche con un’illuminazione interna moderata. Le foto in modalità Ritratto sembrano a posto, ma fianco a fianco con l’S22 Plus, è ovvio quanto sia avanti Samsung. Spero che OnePlus farà un piccolo sforzo in più nella prossima iterazione della sua fotocamera piuttosto che fare così tanto affidamento sulla sua partnership Hasselblad per fare il lavoro delle gambe.

Un’atmosfera minimalista e un software elegante rendono OnePlus 10 Pro un dispositivo simpatico.

Sono molte delle cose che mi piacciono di OnePlus 10 Pro, a cominciare dall’esperienza quotidiana di utilizzo del telefono. Sembra proprio carino. Il suo software è carino. Non è esigente o caricato con molte app che non mi servono. È piacevole da usare, come dovrebbe essere un telefono.

OnePlus ha fatto un altro passo nell’evoluzione delle sue offerte di punta, ed è buono. Sembra un dispositivo che sa di cosa si tratta e a chi serve, più del 9 e 9 Pro. Ma è difficile consigliare questo telefono quando Pixel 6 Pro è proprio lì, allo stesso prezzo, con pieno supporto 5G su ogni operatore e un sistema di fotocamere molto migliore. Il Galaxy S22 Plus è un po’ più costoso, ma ha anche un sistema di fotocamere migliore, un supporto 5G più ampio e riceverà un anno aggiuntivo di aggiornamenti del sistema operativo, quindi $ 100 extra potrebbero essere soldi ben spesi a lungo termine.È DIFFICILE CONSIGLIARE QUESTO TELEFONO QUANDO PIXEL 6 PRO È PROPRIO LÌ

La qualità della fotocamera e la compatibilità 5G sono probabilmente considerazioni importanti per chi acquista un telefono Android premium nel 2022, quindi è un peccato che OnePlus non sia all’altezza di quelle categorie. Ma c’è anche un fattore di simpatia. E a seconda delle tue priorità, potrebbe essere più importante che scattare foto migliori in modalità ritratto. Il nuovo OnePlus ha ancora un po’ di lavoro da fare, ma sa sicuramente come creare un telefono simpatico che sembri unico nel suo genere.

Fotografia di Allison Johnson / The Verge

Aggiornamento 14 aprile, 17:00 ET: Verizon ha certificato OnePlus 10 Pro per utilizzare la sua rete 5G. La recensione è stata aggiornata con queste informazioni.

ACCETTO DI CONTINUARE: ONEPLUS 10 PRO

Ogni dispositivo intelligente ora richiede l’accettazione di una serie di termini e condizioni prima di poterlo utilizzare, contratti che nessuno legge effettivamente. Per noi è impossibile leggere e analizzare ognuno di questi accordi. Ma abbiamo iniziato a contare esattamente quante volte devi premere “Accetto” per utilizzare i dispositivi quando li esaminiamo poiché si tratta di accordi che la maggior parte delle persone non legge e sicuramente non può negoziare.

Per utilizzare OnePlus 10 Pro, devi accettare:

  • Termini e condizioni di OnePlus, contratto di licenza con l’utente finale e Informativa sulla privacy
  • Norme sulla privacy e Termini di servizio di Google
  • Termini di servizio di Google Play
  • Installa aggiornamenti e app: “Accetti che questo dispositivo possa anche scaricare e installare automaticamente aggiornamenti e app da Google, dal tuo operatore e dal produttore del tuo dispositivo, possibilmente utilizzando la rete dati. Alcune di queste app possono offrire acquisti in-app”.

Ci sono anche diversi accordi opzionali che devi superare durante l’installazione:

  • Partecipazione a programmi utente di co-creazione, che includono aggiornamenti delle app integrati, notifiche push per sondaggi e aggiornamenti dei prodotti e rapporti sulla stabilità del sistema
  • Unisciti al Red Cable Club di OnePlus
  • Assistente Voice Match
  • Backup su Google Drive: “Il backup include app, dati delle app, tutta la cronologia, i contatti, le impostazioni del dispositivo (incluse password Wi-Fi e autorizzazioni) e SMS”.
  • Usa posizione: “Google può raccogliere periodicamente dati sulla posizione e utilizzare questi dati in qualsiasi modo anonimo per migliorare la precisione della posizione e i servizi basati sulla posizione”.
  • Consenti scansione: “Consenti ad app e servizi di cercare reti Wi-Fi e dispositivi nelle vicinanze in qualsiasi momento, anche quando Wi-Fi o Bluetooth sono disattivati”.
  • Invia dati diagnostici e sull’utilizzo: “Aiuta a migliorare l’esperienza del tuo dispositivo Android inviando automaticamente a Google dati diagnostici, sull’utilizzo del dispositivo e delle app”.

In totale, sono sette accordi obbligatori e sette accordi facoltativi.

Acquistalo su Amazon tramite Dolcesconto, CLICCA QUI

Grazie a TheVerge per le informazioni acquisite

[appbox googleplay ppinventor.ai_yourmind_help.DolceSconto&gl=IT]

Lascia un commento